5 regali di Natale per gli amanti della birra

5 regali di Natale per gli amanti della birra

Le feste stanno arrivando quindi abbiamo pensato a 5 regali di Natale per gli amanti della birra. Siamo giusti in tema vero? Già, perché alla Birreria Vecia le feste ci scaldano il cuore e non potevamo che scegliere cinque doni a tema con la nostra attività.

Abbiamo spulciato per bene la rete per scrivere questo articolo e, a dire il vero, abbiamo trovato delle cose molto improbabili. Ma qualche regalo carino c’è, eccome, quindi ecco 5 regali di Natale per gli amanti della birra:

portabirra cintura

Iniziamo con un regalo da veri duri/e: il porta birra da cintura. Sicuramente fa un po’ western, ma al posto degli attrezzi da lavoro perché non portare con noi una bella bottiglia di birra fresca? La cintura porta birra la troviamo disponibile su Troppotogo.it e costa circa 20 euro.

boccale birra regalo Natale

Fra i regali di Natale per gli amanti della birra questo è sicuramente una chicca, molto costosa, quindi per veri intenditori e intenditrici. Si tratta del boccale da birra Harley Davidson proposto da orologiacucu.com. 3 chili di solo boccale prodotto in Germania nello Westerwald tutto lavorato a mano. Un boccale per sempre, considerando il costo di ben 377 euro.

kit aromi birra

kit aromi sensoriale birra

Questo è bello: un libro che nasconde un’educazione sensoriale alla birra. Si tratta del Kit Aromi della Birra, un taccuino che contiene 12 aromi diversi tutti da scoprire e da conoscere, per chi ama la birra e vuole capirne di più quando la degusta, ma anche per chi vuole imperare a produrla in casa, artigianalmente, e ha bisogno di partire dalla base. Il costo è di 75 euro e il kit di scoperta sensoriale che possiamo trovare su Ebay a questo indirizzo.

salvadanaio birra

Un pensierino per gli amici ( ma anche per noi stessi!): il salvadanaio per raccogliere i soldini da destinare in birre con gli amici. Regalo spassionato e divertente, questo salvadanaio in latta è dedicato agli amanti della birra e a chi si trova sempre a secco il fine settimana, così può risparmiare qualcosina e divertirsi il week end in compagnia. Disponibile a poco più di 10 euro a questo indirizzo.

kit birra natale

Ok, non poteva mancare fra i regali di Natale per gli amanti della birra il kit per farsela in casa! Questo è particolarmente semplice e anche molto economico, circa 60 euro per un kit birra che contiene tutto quello che serve per produrla e che si rivela molto attraente dal punto di vista grafico, disponibile qui.

Regali di Natale per amanti della birra: un libro è per sempre

Non lo abbiamo incluso fra i regali di Natale per gli amanti della birra ma ricordiamoci che un libro è per sempre e sulla birra ce ne sono davvero di adorabili. Alcuni libri sono pieni di foto e di spiegazioni e ci permettono di fare un bel tuffo nel mondo della birra, nella sua storia e anche nelle lavorazioni che vengono fatte in ogni parte del mondo.

libro birra Natale

Poi ce ne sono davvero molti dedicati alle ricette da preparare con le birra, che sono moltissime! Su tutti brilla questa edizione, Cucinare con la Birra 160 ricette, dove possiamo trovare tutte queste preparazioni illustrate passo a passo, in un libro scritto da Keda Black con le foto di Frédéric Lucano, per Guido Tomaso Editore.

E se nessuno di questi regali ci garba allora via, facciamo una bella birra assieme a chi la ama, così potremo passare un Natale sicuramente alternativo, ma pieno di allegria e di buonumore!

 

Birre Di Natale, moda o tradizione?

Birre Di Natale, moda o tradizione?

Mancano poche settimane al Natale a Piovene Rocchette e qui alla Birreria Vecia ci chiediamo quali tradizioni hanno a che fare con il mondo della birra, che un po’ è anche il nostro. La prima cosa che ci viene in mente è la birra di Natale, una tradizione che a dirla tutta si perde nella notte dei tempi, ma che negli ultimi anni sembra decisamente diventata una moda.
Oggigiorno è difficile trovare brand che non abbiano in produzione almeno una birra di Natale, ma la domanda che ci viene spontanea è questa: ‘Passiamo il nostro Natale a Piovene Rocchette davanti a una tradizione o a un’operazione commerciale?’
Come spesso accade la verità sta nel mezzo, perché le birre di Natale o Winter Seasonal Beer citando i riferimenti per gli stili mondiali del settore brassicolo, non possono essere considerati uno stile, ma delle preparazioni precise e che hanno le loro determinate caratteristiche.

birra di Natale

Birre di Natale: vediamoci un chiaro

Le birre di Natale o birre di inverno devono ‘suggerire’ la stagione fredda, le vacanze, l’atmosfera del periodo’. Del resto avrebbe senso, ci chiediamo, proporre una birra fresca e magari con retrogusti agrumati? No, la birra di Natale deve attingere dalle spezie, dagli zuccheri e anche da rimandi erbacei che sono in sintonia con la stagione fredda.
La birra di Natale fa parte di una categoria di una famiglia di produzioni. Questo per quanto riguarda, almeno, il mondo belga delle birre. Sì, perché l’Oxford Companion to Beer, considerato dagli esperti l’enciclopedia della cultura birraia parla invece di Christamans Ale e specifica per bene di cosa si tratta, ovvero:

‘Le specialità brassicole prodotte per la celebrazione del Natale e Capodanno, spesso con un contenuto alcolico elevato e caratterizzate dall’impiego di malti scuri, spezie, erbe e frutta”.

La birra di Natale nel mondo

In Belgio e in Uk la birra di Natale è una tradizione ed è interessante sapere che in Germania non ci sono tante specialità brassicole dedicate alle feste. La ragione va ricercata secondo gli esperti nell‘Editto di Purezza che va ad escludere l’uso delle spezie nella preparazione della birra. Poche o rare, quindi, le birre di natale che arrivano dalla Germania e dall’Austria

Natale a Piovene Rocchette: ci beviamo una birra?

Ma allora, nelle birre du Natale dove arriva la tradizione e dove inizia il business? La riposta è difficile da dare nel complesso, quindi il buon senso ci suggerisce di analizzare caso per caso, di verificare chi, quella birra di Natale la produce e perché.
Non basta, infatti, un’etichetta colorata oppure l’introduzione di un po’ di spezie per fare una birra invernale e su questo tutti noi siamo d’accordo.

Ma la birra di Natale può diventare la birra d’inverno e si può approfittare di questi prodotti per gustare specialità più corpose, magari aromatizzate e realizzate dai mastri birrai per sposarsi alla meraviglia non solo con l’atmosfera, ma con i piatti tipici di stagione.
In questo modo tutto può cambiare volto e la birra d’inverno diventare un’alternativa alle bevande calde, una pausa da prendersi per scoprire nuovi gusti e festeggiare il periodo in modo alternativo. Ricerca quindi, e tanta attenzione a come vengono prodotte queste specialità, perché abbiano i numeri giusti per essere considerate tali.