Concerti Luglio 2018 Birreria Vecia Piovene Rocchette

Concerti Luglio 2018 Birreria Vecia Piovene Rocchette

Estate tempo di musica e spettacoli quindi ecco il calendario dei concerti Luglio 2018 Birreria Vecia.

Tieni d’occhio questa pagina perché potrebbero arrivare nuove date nel corso del mese. Ti aspettiamo nel parco della Birreria per gustare le nostre bruschette, le croccanti pizze e i nuovi panini street food della stagione, ovviamente tutti accompagnati con la nostra selezione di birre. Ricordati di prenotare il tuo tavolo, soprattutto se è una serata molto calda e nel fine settimana. Per farlo chiamaci al locale o scrivici un messaggio su questa pagina. Pils&Love

Concerti Luglio 2018 Birreria Vecia Piovene Rocchette

xtreme blues dog birreria vecia vicenzaXTREME BLUES DOG

QUANDO? Domenica 1 Luglio

A CHE ORA? Alle 21.30

Ad aprire i concerti luglio 2018 Birreria Vecia, direttamente dagli Stati Uniti, ci pensa la one man band Xtreme Blues Dog, per una data eccezionale di domenica sera del suo tour internazionale. Armonica, kazoo, chitarra, batteria e voce tutto allo stesso tempo, per un concerto che toccherà trash-blues-garage-punk-rock, tutti allo stesso tempo.

LINK AL PROFILO DEL GRUPPO

_________________________________

lady rock birreria veciaLADY ROCK

QUANDO? Venerdì 6 Luglio

A CHE ORA? Alle 21.30

Tornano Live alla Birreria Vecia di Piovene Rocchette i Lady Rock, band di Thiene composta da Cristina Trecco – voce, Gino Capitanio – basso, Lucio Sgarabotto – batteria, Aldo Cappozzo – tastiere, Fabio Dal Zotto – chitarra.

 

LINK AL PROFILO DEL GRUPPO

_________________________________

JoBlack live Birreria VeciaJOBLACK

QUANDO? Sabato 7 Luglio

A CHE ORA? Alle 21.30

Per i concerti luglio 2018 Birreria Vecia Piovene Rocchette tornano gli irresistibili ritmi di JoBlack Djembe

 

 

LINK AL PROFILO DEL GRUPPO

_________________________________

DUAL BAND

QUANDO? Venerdì 13 Luglio

A CHE ORA? Alle 21.30

Tornano alla Birreria Vecia i Dual Band con un ricchissimo repertorio di musica italiana e internazionale. I componenti sono Luca Rizzato (Voce), Mauro Gramola (Basso) , Mimmo Montresor (Chitarra) , Tony Zaltron (Batteria) e Riccardo Bettanin (Tastiere).

LINK AL PROFILO DEL GRUPPO

_________________________________

BAR de caracas Birreria Vecia liveBAR DE CARACAS

QUANDO? Sabato 14 Luglio

A CHE ORA? Alle 21.30

I Bar De Caracas alla Birreria Vecia per la rassegna dei concerti estivi 2018. Componenti:Gillo Perotta- Voce, Les Paul Semenzin – Chitarra, Simone Morettin – Batteria.

LINK AL PROFILO DELL’ARTISTA

_________________________________

GIPSY RUFINA E LEONHARDT LIVE BIRRERIA VECIAGIPSY RUFINA E LEONHARDT

QUANDO? Domenica 15 Luglio

A CHE ORA? Alle 21.30

Intercettato dal tour internazionale GIPSY RUFINA E LEONHARDT sarà alla Birreria Vecia per un live imperdibile.

LINK AL PROFILO DELL’ARTISTA

_________________________________

SKANKING REGGAE BAND live Birreria VeciaSKANKING REGGAE BAND

QUANDO? Venerdì 20 Luglio

A CHE ORA? Alle 21.30

Live la Bob Marley Tribute Band degli SKANKING REGGAE BAND per il calendario concerti luglio 2018 Birreria Vecia Piovene.

 

LINK AL PROFILO DELL’ARTISTA

_________________________________

GINGER & THE FUNNY BULLIES

QUANDO? Sabato 21 Luglio

A CHE ORA? Alle 21.30

Rockabilly alla Birreria Vecia Con i Ginger And The Funny Bullies, band composta da Ginger – Not only Lead Vocals, Daffy Drums & Backing Vocals, Henry – Bass & Backing Vocals e Steve Sguaryo – Guitar & Backing Vocals.

LINK AL PROFILO DELL’ARTISTA

_________________________________

Grace is Gone Birreria VeciaGRACE IS GONE

QUANDO? Venerdì 27 Luglio

A CHE ORA? Alle 21.30

Sweet sound alla Birreria Vecia con i Grace Is Gone. Componenti Tonya Mc Cray [vocal];Giancarlo Tollero [lead guitar]; Matteo De Marzi [alto sax]; Valerio Faccio [soprano sax & tenor sax]; Andrea Cavedon [bass] e Wanni De Rossi [drums].

LINK AL PROFILO DELL’ARTISTA

_________________________________

JAMSESSION

QUANDO? Sabato 27 Luglio

A CHE ORA? Alle 21.30

LINK AL PROFILO DELL’ARTISTA

 

Come sempre per chiedere informazioni e prenotare il tuo posto chiamaci in Birreria o scrivici su questa pagina. Pils&Love

Bruschette estive: i consigli della Birreria Vecia

Bruschette estive: i consigli della Birreria Vecia

Le bruschette estive si preparano a fare capolino sulle nostre tavole. Del resto, la bruschetta è da sempre vista come un piatto fresco, da gustare in compagnia con una buona birra, magari assistendo a un concerto. Cosa vogliamo di più dalla vita?

Ma se amiamo le bruschette e vogliamo prepararcela anche a casa, ecco alcuni consigli della Birreria Vecia (che di bruschette se ne intende). Se seguite questi semplici suggerimenti potreste scoprire come preparare delle ottime bruschette estive con pochi ingredienti, tanta fantasia e un pizzico di creatività.

Tutto può iniziare dal pane. Il pane è la base delle buone bruschette estive e in materia ognuno ha i suoi gusti. C’è chi ama il pane soffice e invece chi lo preferisce più croccante, chi ricerca il pane rustico e chi invece ama un pane leggero e arioso. Il consiglio è di fare un bel giro dei panifici locali e di scoprire quale è il pane che più fa per voi. Affidarsi ai panifici locali è un’ottima scelta, che ci permette di gustare un prodotto fresco e spesso preparato con amore e ricerca della tradizione. Un piccolo segreto? Provate le ciabatte rustiche e tagliatele per il verso lungo, perché possono diventare delle ottime basi per le bruschette estive…

ingredienti bruschette estive

Bruschette estive: verdure, formaggi e tanta freschezza

Una volta trovato il pane che fa per noi possiamo ingegnarci sulla farcitura. In primavera e soprattutto in estate, il bel tempo ci fa venire voglia di cibi freschi, quindi la scelta ideale si rivolge alle verdure, che meritano di essere associate ai formaggi più prelibati. Chi ama la base dolce può orientarsi verso la mozzarella di bufala o la burrata, rigorosamente da usare a freddo senza cottura.

Questi formaggi possono associarsi alle verdure mediterranee quindi ai pomodori maturi tagliati a cubetti come vuole la tradizione, alle melanzane e alle zucchine, ma anche verdure più speciali di stagione come gli asparagi o le erbette di campo. Il consiglio è di scegliere verdure delicate, che non coprano il sapore della burrata o della mozzarella di bufala, ma che sappiano accompagnarsi dolcemente ad essi, per creare una bella armonia di sapori.

Via libera quindi alla fantasia di verdure, in associazione alla classica mozzarella, che sa diventare più appetitosa grazie all’uso di erbe aromatiche, quindi origano, basilico, timo e chi più ne ha più ne metta. Ricordiamoci che le erbe aromatiche sono buone e in più fanno bene alla salute, perché permettono di usare meno sale e quindi di rendere il piatto più leggero e gustoso.

E se il segreto fosse l’olio?

L’Italia ha la grande fortuna di contare su un olio extravergine di oliva di eccellente qualità. L’olio di oliva può essere usato per completare le bruschette estive, ma può diventarne l’ingrediente chiave. Ad esempio, se amiamo il sapore dei pomodori maturi possiamo scegliere delle versioni sode e profumate come i San Marzano, sbollentarli e tagliarli a cubetti dopo averli privati dei semi e della buccia. Possiamo quindi mettere i cubetti di pomodoro in una terrina con olio extravergine di oliva di qualità e, a piacere, aggiungere dell’aglio e delle foglie di basilico fresco. Mescoliamo e lasciamo riposare in frigorifero. Dopo qualche ora possiamo preparare le nostre bruschette estive con base di pane, mozzarella e i nostri cubetti di pomodoro all’olio, un ricetta facile e da leccarsi i baffi.

E ancora, l’olio d’oliva in versione piccante può diventare l’ingrediente segreto delle bruschette estive. Si tratta di olio aromatizzato con peperoncino, che può essere aggiunto alla bruschetta per rendere il sapore più incisivo e coinvolgente. Il peperoncino è amico del benessere e anche dell’estate, quindi aggiungere un filo di quest’olio può davvero rendere la bruschetta più interessante, soprattutto se preparata con ingredienti che si prestano come i peperoni freschi, le cipolle o le succose melanzane.

Bruschetta alle verdure scelta di stile

Bruschetta alle verdure scelta di stile

La bruschetta alle verdure è un piatto sano, perché associa alla base di pane e dolce pomodoro tante buone verdure. Alla Birreria Vecia abbiamo scelto di proporre una bruschetta alle verdure classica, per accontentare tutti i palati e per permettere alle persone di gustare gli ortaggi in un modo un po’ speciale, ovvero alla griglia. A casa non abbiamo spesso l’opportunità di preparare le verdure grigliate fresche, se non in occasione delle grigliate in compagnia. La griglia permette di mantenere inalterato il sapore della verdura, anzi lo esalta donandogli quel tipico e adorabile sentore di ‘bruciacchiato’. Al contempo, le verdure grigliate non perdono acqua e si mantengono asciutte, quindi si sposano perfettamente con la mozzarella filante, creando un mix di consistenza e sapori ben riuscito.

Bruschetta alle verdure: quali scegliere?

La farcitura della bruschetta alle verdure può essere classica, quindi orientarsi ai peperoni, alle melanzane e alle zucchine grigliate. Si tratta di tre ortaggi dal sapore confortevole, coloratissimi e che acquistano forza nella cottura alla griglia. Al contempo, si tratta di verdure alquanto nutrienti, che rendono la bruschetta alle verdure buona e completa anche dal punto di vista nutrizionale. Il tocco in più? Per rendere le verdure più saporite basta poco, senza rimetterci in salute. La nostra scelta è un mix di erbe aromatiche, che donano profumo e un pizzico di sapore in più alla preparazione, per un piatto salutare e rispettoso di chi segue una dieta vegetariana.

Bruschette alle verdure: le alternative da provare a casa

Alla Birreria Vecia abbiamo scelto di proporre una bruschetta alle verdure classica, con ortaggi alla griglia. A casa possiamo sperimentare tante varianti di bruschetta alle verdure, che giocano con gli ingredienti di stagione e si scoprono più interessanti con l’uso di spezie e di erbe aromatiche. Un ingrediente base della bruschetta è il pomodoro, che viene scelto in versione di passata per creare la base che tutti noi conosciamo.

Nelle bruschette vegetali il pomodoro può diventare protagonista quando viene aggiunto in forma fresca, tagliato a cubetti e aggiunto sul pane senza la passata. Questa ricetta è tipica del centro e del sud Italia, dove la bruschetta viene spesso intesa come un antipasto. In questo caso il segreto è di scegliere pomodori freschi e ben maturi, di privarli di buccia e di semi sbollentandoli e di tagliarli a piccoli cubetti.

Una volta preparati, i pomodori devono essere messi in una ciotola con aglio, basilico, olio extravergine di oliva e lasciati riposare per qualche ora in posto fresco, meglio in frigorifero. Dopo qualche ora otteniamo una farcitura profumatissima, polposa e che ricorda in tutto e per tutto i sapori mediterranei.

Non solo pomodori, perché la bruschetta con verdure può essere preparata con tutte le verdure disponibili in stagione, dai carciofi agli asparagi, dalla zucca fino alle erbe di campo. Non ci sono limiti alla fantasia, basta scegliere gli ingredienti giusti e capire se la base merita di essere creata con il pomodoro o lasciata bianca per far emergere il sapore degli ortaggi.

Bruschetta alle verdure e birra: quale scegliere?

La bruschetta alle verdure è un piatto delicato, che merita di essere accompagnato con una birra fresca ma leggera. Il rischio è di coprire il sapore dolce e tenue degli ortaggi, quindi la nostra scelta si rivolge a una birra bianca come la Blanches de Fiandres, birra fruttata e leggermente acidula, che con il suo retrogusto sa esaltare la fragranza del pane e associarsi al meglio con il gusto delle verdure.

Chi, invece, ricerca la birra bionda classica può optare per la classica HB alla spina, una birra spumosa e dal retrogusto di banana, che merita di essere gustata nelle stagioni più calde come accompagnamento degli aperitivi e delle nostre bruschette.

E chi ama le birre più corpose? In questo caso è importante fare un po’ di attenzione, per non coprire il sapore delicato della verdura. La scelta può sicuramente cadere su una birra non filtrata, che dimostra un’essenza inconfondibile e permette di vivere un’esperienza sensoriale completa.

Queste sono le birre più indicate per accompagnare al meglio la bruschetta alle verdure, ma non dimentichiamoci che anche un bel bicchiere di vino bianco o una bollicina possono rappresentare una valida alternativa. Le verdure meritano, infatti, di essere definite da bevande che presentano aromi e rimandi fruttati, per coinvolgere chi le gusta in una coerente esperienza sensoriale. Vi invitiamo a gustare la nostra bruschetta con le verdure presso la Birreria Vecia e a dare un’occhiata al nostro menù per scoprire quali sono gli altri invitanti gusti che vi proponiamo!